Truc delle Vaccare e Pilone Madonna delle Nevi dal Pian del Frais

  • Destinazione: Truc delle Vaccare e Pilone Madonna delle Nevi
  • Zona alpina: Alpi Cozie [sez. 4]
  • Gruppo montuoso: Gruppo dell'Orsiera [Alpi Cozie centrali o Alpi del Monginevro]
  • Regione: [IT] Piemonte
  • Valle: Valle di Susa
  • Difficoltà: WT2
  • Data: 12/12/2021
  • Traccia GPX: Scarica
  • Partenza: Frais
  • Altitudine partenza: 1461
  • Altitudine arrivo: 2187
  • Dislivello: 726
  • Attacco percorso: zona arrivo delle piste da sci
  • Esposizione: nord-ovest
  • Punti di appoggio:
Itinerario con le racchette da neve, salendo dalla stazione di sci del Pian del Frais al Truc delle Vaccare e Pilone Madonna delle Nevi, adatto al periodo iniziale della stagione invernale. Escursione lungo le piste da sci, fatta quando queste sono chiuse, in un bel bosco di larici.

Accesso

Si percorre la Val di Susa fino all’abitato di Susa. Dalla statale per il Monginevro si imbocca a sinistra la strada che porta al Pian del Frais e la si percorre fino al paese, di fronte all’arrivo delle piste c’è un ampio parcheggio.

Itinerario

Si sale dapprima una scala e ci si trova sul pianoro vicino alla partenza degli impianti.

Attacco sulle piste al Pian del Frais

Per la salita conviene scegliere la pista da sci posta a sinistra.

Pista risalita

Si sale nel bosco di larici seguendo la pista che più avanti fa un’ampia curva verso destra (tralasciare il tratto ripido che si trova precedentemente a destra).

Continuando a salire sulle piste da sci

Dall’altro lato della valle si erge il Rocciamelone, dove è posto il Santuario più alto d’Europa.

Rocciamelone

Dopo un tratto con pendenza decisa si raggiunge un gabbiotto in legno sul quale è riportata la scritta “Clot Sigot”.

Gabbiotto di legno

Si prosegue da Clot Sigot sulla pista più a destra,  che successivamente si restringe e sale con più decisione.

La pista si restringe e sale decisamente

Al termine di questa pista, normalmente non battuta, si arriva alla costruzione di arrivo della vecchia seggiovia, ora abbandonata, posta sotto il Truc delle Vaccare.

Vecchio arrivo funivia

Dalla costruzione la salita al Truc può essere fatta  direttamente tra i larici. Raggiunto in poco tempo il Truc delle Vaccare si scende una decina di metri verso sud-est ad un colletto.

Salendo tra i larici

Effetto sulle nubi

Variante: si taglia a destra e si prende un traverso, meglio se questo è battuto e poi con breve salita a sinistra si raggiunge il colletto.

Dal colletto si sale per un ripido sentiero a tornanti e dopo aver toccato il Truc delle Vaccare si raggiunge il Pilone Madonna delle Nevi.

Pilone Madonna delle Nevi

Il pilone votivo fu fatto costruire da Alberto Musy, che negli anni ’50, fondò la società delle Seggiovie di Chiomonte che installò gli impianti sciistici nella località.

Roberto, Giovanni e Daniele

Guardando la montagna alle spalle del pilone vista sulla Cima Ciantiplagna, 2894 m.

Cima Ciantiplagna

Ritorno

Per la via dell’andata. Se battuto, conviene scendere dal traverso che passa sulla sinistra del Truc, si evita una risalita.

Si passa sul traverso

Nel percorso di discesa belle apertura sul versante orografico destro. In primo piano i Denti d’Ambin.

Denti d’Ambin

Scendendo sulle piste

Tra le coltri di neve spicca la Cima Quattro Denti di Chiomonte.

Denti di Chiomonte

Si raggiunge infine il punto di partenza posto alla partenza degli impianti.

Arrivo al Pian del Frais

Materiali: normale dotazione per le uscite con le racchette da neve.


Total distance: 6369 m
Download file: Truc delle Vaccare e Pilone Madonna delle Nevi.gpx

About author

Roberto Gardino

Sono un insegnante di Educazione Fisica, appassionato di montagna, sempre alla scoperta di nuove mete. Ho fondato, con amici, la Compagnia della Cima. Sono attento all'educazione dei giovani, andando spesso in montagna con gruppi numerosi.

Pointe de la Pierre

Un panoramico cupolone erboso posto sullo spartiacque tra l’ampia Conca di Pila e la bassa Valle di Cogne: la Pointe de la Pierre, salita da ...