Punta di Fiutrusa

  • Destinazione: Fiutrusa (Punta di)
  • Zona alpina: Alpi Cozie [sez. 4]
  • Regione: [IT] Piemonte
  • Gruppo montuoso:
  • Valle: Varaita (Valle)
  • Difficoltà: EE
  • Data: 15/07/2011
  • Traccia GPX: Non disponibile
  • Partenza: Frazione Sant'Anna di Bellino
  • Altitudine partenza: 1852
  • Altitudine arrivo: 3103
  • Dislivello: 1251
  • Attacco percorso: chiesa Sant'Anna di Bellino
  • Esposizione: Sud
  • Punti di appoggio: Nessuno

Vicino al passo di Fiutrusa, dove una targa ricorda don Bernardino Rainero, c’è la Punta di Fiutrusa.

Itinerario

Dalla chiesa di Sant’Anna si risale seguendo il sentiero svoltare a destra e proseguire sul sentiero U26, che percorre il Vallone Varaita di Rui sino al fondo, passando sotto la spettacolare Rocca Senghi, che si vede salendo sulla destra.

Roccia Senghi

Roccia Senghi

Prima uno strappo fino alle prime grange, poi ci si inoltra in un suggestivo fondovalle di pascoli e grange. 

Verso il Passo di Fiutrusa

Verso il Passo di Fiutrusa

Si giunge alla fine del vallone, segnalazione su masso, si evita il sentiero che risale alla vostra sinistra in direzione del Mongioia, e si svolta a destra puntando verso il passo che si inizia a intravedere in alto.

Via di salita verso il Passo di Fiutrusa

Via di salita verso il Passo di Fiutrusa

Sentiero piuttosto “libero” sino al passo di Fiutrusa, a 2850 m caratterizzato da un grande segnale di pietrame. Sulla balza destra del colle la targa dedicata a don Berna. Dal passo si svolta a destra e si segue, con un po’ di fatica, la cresta di pietrame fino in vetta

Bello il panorama sul Viso e sul Visolotto.

Monviso e Visolotto dalla punta di Fiutrusa

Monviso e Visolotto dalla punta di Fiutrusa

Mauro, Paolo e il Monviso

Mauro, Paolo e il Monviso

Inoltre dalla cima panorama spettacolare anche su Punta del Vallone del Lupo , Testa di Malacosta, Mongioia, Salza,  Gruppo della Marchisa/Pelvo d’Elva, Aiguille e Brec de Chambeyron, Tête de la Frema. Libro di vetta sotto la croce in metallo.

Dalla Punta di Fiutrusa

Dalla Punta di Fiutrusa

Ritorno

Per la via dell’andata

About author

Fabio Aquilano

Lavoro in un'azienda che si occupa di Tecnologie della Rete. Ho scoperto la montagna a 12 anni, in gita al Col de Maurin, durante un campeggio in Valle Maira, portati dal parroco del paese. Ci sono tornato negli anni dell'università e da allora non ho più smesso. Collaboro alla redazione di questo sito insieme a Roby e gli amici con cui condivido amicizia e salite.

Placche dell’Évêque

Placche dell’Évêque “La memoire du glacier” “La memoire du glacier” 360 m 5c+ (5b obbl.) Note: bella via d’ambiente attrezzata con spit ma con chiodatura ...