Punta dell’Uomo Storto

Cresta di salita cima dell'Uomo Storto
  • Destinazione: Punta dell'Uomo Storto
  • Zona alpina: Alpi Pennine [sez. 9]
  • Regione: [IT] Valle d'Aosta
  • Gruppo montuoso: Monte Rosa
  • Valle: Gressoney (Valle di)
  • Difficoltà: PD
  • Data: 20/08/2019
  • Traccia GPX: Non disponibile
  • Partenza: Gabiet, arrivi cabinovia
  • Altitudine partenza: 2318
  • Altitudine arrivo: 3014
  • Dislivello: 696
  • Attacco percorso: all'uscita della cabinovia prendere a destra
  • Esposizione: varie
  • Punti di appoggio:

Montagna dal nome singolare: Punta dell’Uomo Storto, 3014 m, in Val di Gressoney, Vallone di Spissen sulla Costiera del Corno Bianco.

Accesso 

Cabinovia  da Staffal fino al Gabiet.

Itinerario

Si segue l’itinerario per il Rifugio Gastaldi, fatto per la salita alla Cima della Compagnia, vedi Cima della Compagnia.

Rosa che si specchia nel lago del Gabiet

Si arriva all’alpeggio di Scherpia e dopo si prosegue ancora un po’ sul sentiero che porta al Bivacco Gastaldi.

Alpe Scherpia

Fino a giungere nel pieno del Vallone di Spissen, sul sentiero si trova un ometto posto a sinistra e da lì risalire per esili tracce verso sud-est iniziando a salire le balze soprastanti (il percorso non è obbligato, si possono risalire prima le balze erbose a sinistra).

Si prende a sinistra nel Vallone di Spissen

Giunti ad un piccolo laghetto/stagno appoggiarsi leggermente a sinistra e risalire un pendio erboso dirigendosi per facili dossi verso il fondo del Vallone di Spissen.  

Laghetto

Sono presenti altri due laghetti. Il primo in una conca lo si lascia a destra passando più in alto e giunti al secondo si vede bene il passo (rocce e terra rossastra), ci si dirige verso il passo e si incontrano i segnali dell’Alta Via Tullio Vidoni (AVTV), bianco-rossi, salire il pendio terminale via via più ripido. 

Percorso di salita

Cartina dell’Alta Via Tullio Vidoni.

Alta Via Tullio Vidoni

Si arriva a un segnale su roccia che indica il percorso e dopo poco al Passo dell’Uomo Storto a 2882 metri in 2,30 – 3 ore circa.

Indicazioni prima del Passo dell’Uomo Storto

Passo dell’Uomo Storto, 2882 m

N.B. Segnalazione importante del CAI di Varallo: “Numerose carte escursionistiche indicano che il Passo dell’Uomo Storto è situato qualche centinaio di metri a nord ovest dal punto da noi qui indicato che attualmente è il punto di passaggio”.

All’attacco della Punta dell’Uomo Storto

Per la via di salita si percorre all’inizio la cresta a destra rispetto alla salita, all’inizio con una breve discesa per poi ricominciare a salire.

Si intravede la Punta dell’Uomo Storto

La via risale direttamente la cresta (passaggi di I e II grado su roccia buona), o aggirando leggermente a destra i punti più difficili.

Non spostarsi sul lato Valsesia, versante che scende quasi a picco.

Cresta di salita cima dell'Uomo Storto

Cresta di salita per la cima dell’Uomo Storto

La cresta nella parte finale è meno erta e si procede su massi accatastati. Dal Passo alla Cima a 3014 m in un’ora circa.

Punta dell’Uomo Storto

Ometto sulla Punta dell’Uomo Storto

Matteo e Roberto sulla Punta dell’Uomo Storto

Dalla cima si vede il Bivacco Gastaldi.

Bivacco Carlo Gastaldi, 2630 m

Gressoney La Trinitè

In secondo piano Punta di Ciampono, 3233 m

Corno Bianco, 3320 m

Ritorno

Per la via dell’andata.

Cima della Compagnia

Nella foto si vede bene la Cima della Compagnia al centro.

Materiale da escursionismo: meglio avere il casco e materiale per sicurezza in arrampicata con sé, passaggi fino al II grado.

About author

Roberto Gardino

Sono un insegnante di Educazione Fisica, appassionato di montagna, sempre alla scoperta di nuove mete. Ho fondato, con amici, la Compagnia della Cima. Sono attento all'educazione dei giovani, andando spesso in montagna con gruppi numerosi.

Intervista a Luigi Maquignaz

Io, prete, 39 volte sul Cervino. E con Wojtyla… Da ilsussidiario.net intervista a Luigi Maquignaz  di Pierluigi Castagneto. La montagna desta una grande attrattiva. Chiunque, ...