Punta del Vallone del Lupo

  • Destinazione: Vallone del Lupo (Punta del)
  • Zona alpina: Alpi Cozie [sez. 4]
  • Regione: [IT] Piemonte
  • Gruppo montuoso:
  • Valle: Varaita (Valle)
  • Difficoltà: EE
  • Data: 31/07/2017
  • Traccia GPX: Non disponibile
  • Partenza: Sant'Anna di Bellino
  • Altitudine partenza: 1850
  • Altitudine arrivo: 3153
  • Dislivello: 1303
  • Attacco percorso: subito dopo il parcheggio proseguire a destra e superare il torrente Varaita sul ponte.
  • Esposizione: varie
  • Punti di appoggio:

Interessante gita escursionistica da Sant’Anna di Bellino alla Punta del Vallone del Lupo (Tête de Gandin).

Itinerario

Per la Punta del Vallone del Lupo, o Tête de Gandin, da Sant’Anna, dopo il parcheggio, superare il ponte sul torrente Varaita e proseguire per strada sterrata (U27), dopo poco volgere a destra e percorrere il sentiero U26 per un bel tratto.

IMG_8118

Il sentero che passa per Gran Prato Rui  e poi dopo una salita decisa vicino ad una baita isolata.

IMG_8119

IMG_8123

Dopo questa e un percorso in leggera ascesa ci sono due deviazioni a sinistra, entrambe poco visibili. Alla prima deviazione  il sentiero per il Passo di Fiutrusa prosegue a destra,  alla seconda, con piccoli ometti,  risalire una ripida china erbosa sempre a sinistra.

IMG_8129

Prima deviazione

IMG_8170

Seconda deviazione poco riconoscibile

Se nella seconda deviazione si sbaglia e si va diritti si giunge ad un piccolo rio ed allora bisogna risalire l’erta dorsale erbosa a sinistra.

Lungo il percorso sono presenti numerosi ometti, dopo la salita decisa il sentiero spiana e si allarga la visuale.

IMG_8133

Più avanti si vede bene il Colle di Malacosta, l’ultimo tratto del sentiero taglia l’erta da sinistra verso destra.

Verso il Colle di Malacosta

Verso il Colle di Malacosta

Colle di Malacosta

Si raggiunge il Colle di Malacosta in 3 ore a 3064 m, vicino alla Testa di Malacosta, dopo si può scendere il pendio di sfasciumi del versante francese per circa 80 m per aggirare alcune costole della cresta e riprendere successivamente la salita diagonale verso sud, sempre su terreno estremamente instabile. Raggiunto il filo di cresta a breve distanza dalla vetta, lo si percorre toccando il punto culminante in circa 35′. Dal Colle di Malacosta si può anche seguire fedelmente il filo della cresta N tenendo presente che la roccia non è buona e ci sono dei salti (in questo caso il percorso diventa alpinistico, difficoltà F).

IMG_8148

Vista della vetta con in primo piano la cresta, percorso seguito sotto cresta per poi risalire a destra della cima.

Punta del Vallone del Lupo Compagnia della Cima

Punta del Vallone del Lupo

Bel panorama dalla Punta.

Brec e Aiguille de Chambeyron

Brec e Aiguille de Chambeyron

Ritorno

Per la stessa via dell’andata.

About author

Roberto Gardino

Sono un insegnante di Educazione Fisica, appassionato di montagna, sempre alla scoperta di nuove mete. Ho fondato, con amici, la Compagnia della Cima. Sono attento all'educazione dei giovani, andando spesso in montagna con gruppi numerosi.