Piccola Ciamarella

  • Destinazione: Piccola Ciamarella
  • Zona alpina: Alpi Graie [sez. 7]
  • Gruppo montuoso: Gruppo Ciamarella-Mondrone  [Alpi di Lanzo e dell'Alta Moriana]
  • Regione: [FR] Savoie
  • Valle: Vallée de l'Arc
  • Difficoltà: PD
  • Data: 05/07/2012
  • Traccia GPX: Non disponibile
  • Partenza: L'Ecot
  • Altitudine partenza: 2027
  • Altitudine arrivo: 3534
  • Dislivello: 1507
  • Attacco percorso: parcheggio dell'Ecot, sentiero a destra per il Refuge des Evettes
  • Esposizione: prevalente nord-ovest
  • Punti di appoggio: Refuge des Evettes, 2590 m

Bella montagna sulla costiera della Ciamarella con salita dalla Valle dell’Arc: dal Refuge des Evettes alla Petite Muraille d’Italie, al Colle e da lì alla cima.

Accesso

Dal Moncenisio si scende a Lanslebourg, quindi a destra per Bessans e Bonneval, da Bonneval-sur-Arc, strada a destra per qualche chilometro per il villaggio dell’Ecot ove si lascia l’auto, nei posteggi.

Itinerario

Si prende il sentiero che sale verso nord  con ampi tornanti il fianco della valle. A un certo punto ci sono due possibilità: continuare diritto, sentiero che percorre un tragitto più lungo e meno ripido, o svoltare a destra con salita più breve e più ripida.

IMG_5636

Cartello indicatore

Successivamente si sbuca sul pianoro ove sorge sulla sinistra il Refuge des Evettes (ore 1,30) posto a 2590 m.

IMG_5791

Refuge des Evettes

Arrivo al Refuge des Evettes con l’Uja della Gura sullo sfondo.

Il giorno dopo si scende per 150 m circa sul fondo della conca glaciale e ci si tiene a destra (ometti). Si percorre tutta la valle tra macereti, residui nevosi e pietraie, per un’ora circa, fino a raggiungere il fronte crepacciato del ghiacciaio des Evettes.

IMG_3953

Conca glaciale

Calzati  i ramponi si sale il canale di destra, inclinazione di 30°, poi si prosegue prima in piano quindi con piccole salite, in direzione nord.

IMG_3968

La cima al centro

Si esce sul piano superiore a 2850 m e si volge a destra.

IMG_4032

Salendo in diagonale

IMG_4045

Si giunge  sotto la barriera rocciosa delle Petite Muraille d’Italie, dove a destra sale la traccia verso il Monte Collerin e l’Albaron di Savoia.

Per la Piccola Ciamarella si sale a sinistra, direzione nord-est, il largo canale che con inclinazione di 35° conduce al colle tra la punta Chalanson e la Piccola Ciamarella, 3433 m.

IMG_4054

In prossimità del colle

IMG_4046

Si vede il percorso di salita

Dal colle si volge a sinistra direzione est per cresta, neve e roccia.

IMG_4079

Inizio cresta

Al termine, con alcuni passaggi su roccia, si raggiunge l’esile punta della Piccola Ciamarella, 3534 m.

IMG_4107

Ultimo tratto su roccia

Croce di vetta

IMG_4103

Angelo e Roberto in vetta

Si stagliano in lontananza il Grand Combin e il Mont Vélan.

Grand Combin e Vélan

Lontano si erge imperioso il Monte Bianco.

In lontananza il Monte Bianco

Ritorno

Discesa per lo stesso itinerario di salita.

IMG_4127

Scendendo con  la Punta Chalanson di fronte

Di fronte la Punta Chalanson. In tutte le direzioni il panorama è fantastico.

IMG_4137

Inizio del traverso

IMG_4141

Angelo sul traverso

IMG_4149

Sullo sfondo la cima con il percorso di salita

IMG_9973[1]

Percorso

Materiali: corda, piccozza, ramponi e casco per sicurezza.

About author

Roberto Gardino

Sono un insegnante di Educazione Fisica, appassionato di montagna, sempre alla scoperta di nuove mete. Ho fondato, con amici, la Compagnia della Cima. Sono attento all'educazione dei giovani, andando spesso in montagna con gruppi numerosi.

Rifugio Bobba

Rifugio Bobba

Si chiama Rifugio Giovanni Bobba, in realtà si tratta di un bivacco non custodito, sempre aperto, posizionato su un poggio roccioso, sul Truc Tremetta a ...