Monte Maniglia

Monte Maniglia Compagnia della Cima
  • Destinazione: Monte Maniglia
  • Zona alpina: Alpi Cozie [sez. 4]
  • Gruppo montuoso: Gruppo del Mongioia [Alpi Cozie meridionali o Alpi del Monviso]
  • Regione: [IT] Piemonte
  • Valle: Valle Varaita
  • Difficoltà: EE
  • Data: 12/08/2017
  • Traccia GPX: Non disponibile
  • Partenza: parcheggio a monte della frazione Sant'Anna di Bellino
  • Altitudine partenza: 1852
  • Altitudine arrivo: 3177
  • Dislivello: 1325
  • Attacco percorso: parcheggio a monte della frazione Sant'Anna di Bellino. Paline segnaletiche in direzione Colle Autaret
  • Esposizione: est
  • Punti di appoggio: Rifugio Melezé (Sant'Anna di Bellino)

Escursione al Monte Maniglia, bella cima panoramica sullo spartiacque tra le valli Varaita e Maira, salita da Sant’Anna di Bellino.

Accesso

Si raggiunge l’imbocco della Valle Varaita e si risale oltrepassando Sampeyre, si raggiunge Casteldelfino e dopo di questo al secondo tornante si svolta a sinistra per la Valle di Bellino. Si superano gli abitati di Celle e Chiazale e si lascia l’auto poco oltre la piccola frazione di Sant’Anna.

Itinerario

Dal parcheggio si imbocca la strada sterrata, superando il ponte, segnavia U27 che passa accanto alle Grange Malbuiset a 2020 m.

Strada Monte Maniglia Compagnia della Cima

Strada

Si procede in direzione ovest per il primo tratto del tragitto per poi volgere a sud inoltrandosi in uno stretto vallone, passaggio su ponticello (attenzione, può essere presente la neve fino a tarda stagione).

Verso la gola

Verso la gola

Sentiero verso nella gola Compagnia della Cima

Sentiero nella gola

Successivamente si raggiunge un’ampia conca.

Sentiero verso Monte Maniglia Compagnia della Cima

Indicazioni verso Monte Maniglia

Sentiero verso Monte Maniglia Compagnia della Cima

Strada percorsa verso il Monte Maniglia

Si procede ora nell’escursione al Monte Maniglia in direzione sud-ovest risalendo il pendio con tratti ripidi sino ai 2838 m della Bassa di Terrarossa.

Salita più decisa

Salita più decisa

Dorsale verso il Monte Maniglia

Dorsale verso il Monte Maniglia

Sulla dorsale verso il Monte Maniglia Compagnia della Cima

Sulla dorsale verso il Monte Maniglia

Dalla depressione si volge a destra percorrendo il facile filo della dorsale e si scavalca un’anticima per proseguire sino alle ultime facili roccette.

Sulla dorsale verso il Monte Maniglia Compagnia della Cima

Caratteristica zona verso il Monte Maniglia

Parte finale salita al Monte Maniglia Compagnia della Cima

Parte finale della salita al Monte Maniglia

In cima al Monte Maniglia

In cima al Monte Maniglia

Panorami spettacolari.

Verso la Tête de Cialancion e L'Aiguille de Chambeyron Compagnia della Cima

Verso la Tête de Cialancion e L’Aiguille de Chambeyron

Si vedono bene la Rocca la Marchisa e il Pelvo d’Elva.

Rocca la Marchisa e Pelvo d'Elva

Rocca la Marchisa e Pelvo d’Elva

In lontananza il Gelàs (video) che ci ha ricordato la Traversata degli Italiani

Gelas e Traversata degli Italiani Compagnia della Cima

Gelàs e Traversata degli Italiani

Ritorno

Si segue il tragitto dell’andata.

About author

Fabio Aquilano

Lavoro in un'azienda che si occupa di Tecnologie della Rete. Ho scoperto la montagna a 12 anni, in gita al Col de Maurin, durante un campeggio in Valle Maira, portati dal parroco del paese. Ci sono tornato negli anni dell'università e da allora non ho più smesso. Collaboro alla redazione di questo sito insieme a Roby e gli amici con cui condivido amicizia e salite.

Lyskamm Occidentale

Nel gruppo del Monte Rosa una montagna imponente: il Lyskamm Occidentale, che si innalza dal Colle del Lys ed è collegato per cresta al Lyskamm ...