I cieli dentro di me

Dal diario di Etty Hillesum: “I cieli dentro di me”. La Hillesum durante l’occupazione nazista dell’Olanda scrisse i suoi profondi pensieri, morì nel campo di concentramento di  Auschwitz nel 1943.

Etty Hillesum

20 giugno 1942

“Posso forse dare un’idea migliore dello stato d’animo in cui mi trovo oggi dicendo che i cieli dentro di me, per un momento, sono diventati vasti come il cielo fuori di me, in questa sera d’estate così assolutamente silenziosa”.

I cieli dentro di me

Dal libro Etty Hillesum “Il bene quotidiano Breviario degli scritti (1941-1942)” a cura di Lorenzo Gobbi edizioni San Paolo.

About author

Roberto Gardino

Sono un insegnante di Educazione Fisica, appassionato di montagna, sempre alla scoperta di nuove mete. Ho fondato, con amici, la Compagnia della Cima. Sono attento all'educazione dei giovani, andando spesso in montagna con gruppi numerosi.

Cima Sebolet

Una cima minore, che supera di poco i 3000 metri, posta in prossimità della Punta Marchisa nel Vallone di Bellino in Val Varaita. Accesso Si ...