Cima di Entrelor

  • Destinazione: Entrelor (Cima di)
  • Zona alpina: Alpi Graie [sez. 7]
  • Regione: [IT] Valle d'Aosta
  • Gruppo montuoso: Gran Paradiso
  • Valle: Rhêmes (Val di)
  • Difficoltà: BS
  • Data: 01/03/2010
  • Traccia GPX: Non disponibile
  • Partenza: Bruil (Rhêmes-Notre-Dame)
  • Altitudine partenza: 1723
  • Altitudine arrivo: 3430
  • Dislivello: 1707
  • Attacco percorso: Frazione Bruil
  • Esposizione: prevalente in discesa: nord-ovest
  • Punti di appoggio:

Classica gita sci alpinistica in Val di Rhêmes.

Da Aosta si segue la strada per Courmayeur; oltrepassata l’entrata per la Valle di Cogne si continua per la statale fino allo svincolo per le valli di Rhêmes e Valsavaranche. Lo si imbocca e poco dopo, a un bivio, si va a destra direzione Val di Rhêmes. Giunti a Rhêmes Notre Dame, alla frazione Bruil si parcheggia l’auto.

Dal parcheggio in centro a Bruil si oltrepassa il torrente su di un ponte e si segue tutta la mulattiera che sale nel bosco.

Giunti ad un bivio si continua a destra puntando verso l’evidente croce già visibile dal basso; appena fuori dal bosco il terreno diventa più pianeggiante e si inoltra dentro al vallone d’Entrelor.
Subito si passa vicino all’Alpe Entrelor, poi si risale l’ampio vallone al centro-destra.

Al diminuire della pendenza si prosegue per un valloncello verso sinistra e lo si segue sbucando verso un colletto sulla sinistra (punto ove la pendenza è minore).

Verso la Cima di Entrelor

Panorama con il Monte Bianco sullo sfondo

 

Appena fuori si continua diritti verso la cima Percià (posta di fronte) e si risale il ripido pendio alla sua destra che ci porta sotto la nostra punta, un ultimo tratto ripido e si giunge in cima.

Con condizioni di neve non sicure si raggiunge solo l’anticima della Cima d’Entrelor direttamente senza traversare per il ripido pendio verso destra.

About author

Torre d'Ovarda

Torre d’Ovarda

Bella montagna di 3075 m, in Val di Viù, ben visibile da Torino la Torre d’Ovarda. Accesso In macchina fino a Lemie e successivamente all’Alpe ...