Bric Costa Rossa

  • Destinazione: Bric Costa Rossa
  • Zona alpina: Alpi Marittime [sez. 2]
  • Regione: [IT] Piemonte
  • Gruppo montuoso:
  • Valle: Vermenagna (Valle)
  • Difficoltà: E
  • Data: 04/11/2019
  • Traccia GPX: Non disponibile
  • Partenza: Buscaiè (San Giacomo di Boves)
  • Altitudine partenza: 970
  • Altitudine arrivo: 2404
  • Dislivello: 1434
  • Attacco percorso: 400 m dopo il parcheggio
  • Esposizione: varie
  • Punti di appoggio: Rifugio Ceresole

E’ la cima più alta del Monte Bisalta, visibile da buona parte della provincia cuneese e raggiungibile da diverse vie. Quella descritta di seguito parte dalla Valle Colla poco oltre San Giacomo di Boves.

Accesso

Raggiunto l’abitato di Cuneo si prosegue verso Boves e successivamente ci si inoltra nella Valle Colla in direzione San Giacomo. Superato il paese la strada si fa stretta e continua nel fondo valle a fianco del torrente fino ad arrivare a uno spiazzo dove finisce la strada asfaltata. 

Itinerario

Lasciata l’auto, si prosegue seguendo il corso del torrente  fino a raggiungere in circa 15 minuti un cartello con la cartina (970 m).

Cartello all’inizio del sentiero

Da qui si prende il sentiero sulla destra verso il Passo di Ceresole risalendo in modo deciso un bel bosco di faggi. Per non perdere il sentiero bisogna fare attenzione alle tacche gialle poste sugli alberi e sulle rocce. Dopo circa 1 ora  di cammino si sbuca su una radura prativa dove è situato il Rifugio Ceresole (1550 m). 

Per maggiori informazioni sul rifugio si rimanda al sito https://www.rifugidelpiemonte.it/lista-rifugi/rifugio-ceresole/ 

Rifugio Ceresole, 1550 m

Dal rifugio è possibile ammirare tutto il versante ovest del Bric Costa Rossa con la cresta da percorrere sul lato destro.

Bric Costa Rossa dal Rifugio Ceresole

Il sentiero riprende poco sopra il rifugio verso il Colle di Ceresole che si raggiunge dopo circa 30 minuti dal rifugio (1620 m).

Palina segnaletica al Colle Ceresole

Il colle è un’ampia sella erbosa molto panoramica. 

Valle Vermenagna vista dal Colle Ceresole

Sul colle si trovano diversi cartelli che indicano i sentieri nelle varie direzioni.

Cartello indicazioni al colle

Cartello al Colle Ceresole

Seguendo l’indicazione Bric Costa Rossa, si prosegue nella direzione della lunga cresta dove il sentiero alterna tratti rivolti verso la Valle Colla e tratti rivolti verso la Valle Vermenagna.

Vista della cresta Costa Rossa

Il sentiero prosegue inerpicandosi sul fianco della montagna salendo in modo deciso. Dopo un po’, si incontra una sorgente dove è possibile rifornirsi d’acqua (2037 m).

Fontana della Muta

Da questo punto il sentiero si inerpica ancora per qualche centinaio di metri fino a sbucare su un colle da cui si vede in lontananza la croce di vetta. Il cammino da questo punto diventa molto più agevole e in poco tempo permette di raggiungere la vetta (2404 m, ore 1,30 circa dal rifugio).

Croce di vetta

Sul massiccio piedistallo della croce è riportato un cartello che ricorda un grave incidente quando in quello stesso luogo diverse persone persero la vita a causa di un fulmine.

Cartello commemorativo e indicazioni di percorso

Bisalta

About author

Introduzione all’orientamento

Cosa fare e non fare per non perdersi mai… – di G. Carrozzini Con il termine orientamento intendiamo la capacità di saper individuare la propria ...